Olio d'oliva regionale

Showing all 3 results

Azienda Agricola F.lli Pinna

Da più di cent’anni producono grandi olii senza spremere la natura.

Il nocciolo della filosofia è la ricerca della qualità attraverso il rispetto e la valorizzazione di un territorio così ricco da offrirci tutti gli ingredienti necessari
per una produzione agricola di qualità superiore. Gran parte del processo produttivo è infatti alimentata dal sole e dalle olive.
Riciclano i noccioli per estrarne preziosa energia che si somma a quella fornita dagli impianti fotovoltaici.
Analogamente, il frantoio a due fasi estrae l’olio sfruttando l’acqua vegetale contenuta nelle olive, senza alcun impiego di risorse idriche esterne.

Nascono così i tre olii, tutti rigorosamente monovarietali (di sola bosana) ma contraddistinti da specifiche e inconfondibili proprietà organolettiche: l’olio Antichi Uliveti del Prato, il Denocciolato di Bosana secondo Veronelli e il Maccia d’Agliastru.
Veri e propri gioielli di famiglia, capaci di suscitare l’acclamazione unanime di stampa e consumatori, aggiudicandosi i più importanti premi e riconoscimenti.

Con lo stesso ossequioso approccio e con identici risultati qualitativi si dedicano anche agli altri prodotti che arricchiscono l’offerta del nostro marchio: le conserve, i vini (Àgale, il nostro Vermentino di Sardegna DOP, e Okila, il nostro Cannonau di Sardegna DOP), il pane e la pasta (questi ultimi protagonisti del brand dedicato Eticalimenta). Tutti naturali e autenticamente sardi.

 

SCARICA CATALOGO

 

Olio Cherchi

La lavorazione di tutti nostri oli extravergini è quindi seguita con attenzione e cura dalla pianta sino alla tavola del consumatore.
Il centro aziendale e la maggior estensione degli ulivi sono a pochi chilometri da Sassari in località Badde Roccu Mannu. Gli uliveti, che si estendono con una superficie di circa 50 ettari, sono situati in un territorio, quello del nord ovest della Sardegna, che ha tutte le caratteristiche morfologiche e climatiche per ospitare al meglio la pianta dell’ulivo e forniscono i frutti per un extravergine di altissima qualità. La principale cultivar è la Bosana.
La coltivazione è in buona parte biologica o rispondente al severo disciplinare della DOP Sardegna. Per garantire le migliori qualità organoletiche, la raccolta delle olive è effettuata esclusivamente nei mesi di ottobre e novembre, i frutti sostano, per un tempo minimo, in casse forate che permettono una ottimale aerazione evitando così il formarsi delle muffe.

Tenute Perdarubia

Perda Rubia nasce nel lontano 1949 da un’idea del comm. Mario Mereu che, tra i primi in Sardegna, intuisce le potenzialità del tradizionale vitigno Cannonau, coltivato nel territorio dell’Ogliastra fin dai tempi remoti. Il vino Perda Rubia, prodotto nella storica cantina di Cardedu, sia con uve proprie, sia con uve apportate dai contadini locali, si fa rapidamente apprezzare anche al di fuori dei confini dell’isola, conquistando la ribalta internazionale.

Renato Mereu, figlio di Mario, porta avanti l’attività di famiglia, impiantando nel 1971 nuovi vigneti con l’applicazione di una serie di innovazioni tecniche di coltivazione che costituiranno da allora il marchio di fabbrica aziendale. Il Perda Rubia, infatti, unico nel suo genere, è ora prodotto “in purezza” da monovitigno Cannonau su “piede franco”, dunque non innestato su vite americana.

Nel 2014 il testimone passa alla terza generazione della famiglia Mereu, che dà avvio ad un’importante opera di rinnovamento e rilancio introducendo la nuova etichetta Naniha, con l’obiettivo di presentare il Cannonau “in purezza” sui nuovi mercati internazionali, pur nel rispetto dei tradizionali metodi di lavorazione, tramandati nel corso della settantennale attività.

Oggi l’azienda dispone di circa 600 ettari di superficie, tutti condotti in biologico, di cui 20 ettari destinati a vigneto e la restante parte alle attività di olivicoltura, selvicoltura e coltivazione dei cereali antichi.

Il logo aziendale, presente in tutti i prodotti, è l’evoluzione della storica etichetta del vino Perda Rubia che, rielaborata e stilizzata, richiama il disegno di un antico tessuto sardo, di proprietà di famiglia da lungo tempo.

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Image
  • SKU
  • Rating
  • Price
  • Stock
  • Availability
  • Add to cart
  • Description
  • Content
  • Weight
  • Dimensions
  • Additional information
  • Attributes
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the comparison bar
Compare